Prima classificata  il 15 agosto 2006, realizzando un equilibrato e complesso “Sacrificio di Isacco” del Caravaggio.

Le motivazioni della giuria: la resa cromatica, la completezza coreografica, la delicatezza vigorosa dei volti, il tratto senza concessioni del disegno emergono con tutta evidenza dal dipinto che depone a favore di una piena, ancorchè giovane, maturità artistica dell’autrice. 

Questo premio le ha valso il passaggio nella massima categoria del Concorso mariano e la qualifica di maestra madonnara.

Convivio a Palazzo 2013, Ceresara (Mn) - rievocazione storica - partecipazione artista
Stampa Stampa | Mappa del sito
Mariangela Cappa artista Maestra Madonnara